QUANDO L’ALLATTAMENTO È DIFFICILE

Percorso Mamma

Workshop di formazione per ostetriche

DURATA DEL CORSO

2 moduli da 5 ore ognuno, frequentabili anche singolarmente

Modulo 1: DIFFICOLTA’ COMUNI

ARGOMENTI DEL CORSO

  • Breve ripresa: attacco corretto. Valutazione poppata adeguata.
  • Le principali alterazioni anatomiche che impediscono un corretto avvio dell’allattamento: capezzolo introflesso ‐ capezzolo piatto ‐ frenulo corto labiale ‐ frenulo corto linguale ‐ seno ingombrante
  • Le principali alterazioni causate da errata tecnica: spostamento asse corporeo ‐ Ingorgo ‐ Mastite ‐ Candida ‐ Vasospasmo
  • Utilizzo e rimozione del paracapezzolo
  • Oli vegetali e oli essenziale per il trattamento delle ragadi
  • Rimedi erboristici tradizionali nell’ingorgo mammario
  • Gemmoterapia e Floriterapia come strumenti integrativi
  • MTC e Riflessologia: insegnare l’autotrattamento per supportare la donna

L’obiettivo del workshop è RICONOSCERE dai segni e sintomi l’alterazione, saper effettuare una CORRETTA DIAGNOSI differenziale (es. candidosi dal vasospasmo) e INDICARE IL TRATTAMENTO ADEGUATO con l’ausilio di tecniche erboristiche e olistiche.

Modulo 2: TIRARE IL LATTE E’ FACILE
Estrazione – conservazione – somministrazione

  • L’aspetto emotivo della donna durante l’esperienza dell’estrazione.
  • Perché estrarre latte?
  • Quando estrarre: La donna che estrae a casa ‐ La donna che estrae a lavoro (part time vs full time)
  • Scegliere la corretta modalità di estrazione in relazione alle specifiche esigenze: Estrazione manuale ‐ Estrazione con mastosuttore elettrico ‐ Estrazione con mastosuttore manuale
  • Analisi dei vari mastosuttori disponibili: Manuali: a bulbo di gomma, a siringa, a pressione manuale a membrana ‐ Elettrico: bi‐uso, batteria, corrente
  • Come scegliere la coppa adeguata
  • Trucchi per l’estrazione
  • Conservazione latte materno
  • Somministrazione: cucchiaino, bicchiere, siringa – Scelta della tettarella: corrette misure per il lattante.
  • Tecniche di rilassamento e visualizzazione: lasciar andare il latte
  • Aspetti analogici e simbologici del seno e del latte
  • Consigliare la tisana galattagoga

L’obiettivo del workshop è sostenere la donna e la famiglia del percorso dell’estrazione del latte materno con integrazione di tecniche erboristiche ed olistiche.

DOCENTI DEL CORSO

Giulia Dari: Ostetrica, esperta in riabilitazione del pavimento pelvico e del rivolgimento podalico, formatore di acquaticità neonatale riconosciuta CONI, romana, specializzata in medicina tradizionale cinese e floriterapia, mamma di Stefano.

Sonia Levantino: Ostetrica, armonizzatrice delle cicatrici, esperta in riabilitazione del pavimento pelvico, istruttore di acquaticità neonatale, sex expert, cup counselor, specializzata in medicina tradizionale cinese

Carla Damen: Naturopata, si occupa da anni di Kinesiologia Applicata, Riflessologia Plantare, Erboristeria, Aromaterapia, Fiori di Bach. Approfondisce da tempo l’uso delle piante e l’alimentazione naturale come principale fonte di benessere e prevenzione. Appassionata di tematiche del Femminile e della riscoperta della sacralità della Donna, è diventata Moon Mother® di secondo livello e guida Cerchi di Donne.